Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mer, 29/03/2017 - 19:52
sei qui: Home > Life > Eventi > Bernalda: si aggira tra la folla uno 'strano' musicista.

Eventi Bernalda

Bernalda: si aggira tra la folla uno 'strano' musicista.

Giorno della tradizione, tanti turisti e un ospite d'eccezione: Francis Ford Coppola

La corte della regina Giovanna da Napoli La corte della regina Giovanna da Napoli

Si è conclusa ieri sera, a Bernalda, con la tradizionale sfilata del corteo storico il ciclo dei festeggiamenti dedicati al Santo patrono, San Bernardino da Siena. Una fiumana di turisti e cittadini provenienti dai paesi limitrofi ha affollato le strade del paese, rinnovando anche quest'anno le aspettative.  Oltre centomila i presenti che si sono riversati fra le vie del Centro storico e quelle di Corso Umberto per assistere alla celebre sfilata, lunga circa 2 km, che ha visto protagonisti indiscussi sbandieratori, archibugieri, chiarine, figuranti, trombonieri, balestrieri, cavalieri, gruppi storici provenienti da ogni parte di Italia. E' noto infatti che a partire dal 31 agosto 1980, Bernalda accoglie importanti gemellaggi con le maggiori città italiane, quali: Siena, L'Aquila, città del transito del santo e Massa Marittima, sua città natale.  La novità di quest'anno è stata la presenza della città di Lucca e della Repubblica di San Marino, il cui presidente è convenuto tra le autorità civili e militari. E' stato un lungo corteo impreziosito dalla presenza di figuranti in sfavillanti abiti d'epoca usati ai tempi della corte del Re Carlo III di Borbone. Fondamentale, pertanto, è stata la presenza al corteo di gruppi quali la "Durlianda di Federico d'Aragona", la "Bolla della Perdonanza di Celestino V", la corte della regina Giovanna di Napoli, due gruppi di trombonieri e archibugieri: Cava dei Tirreni e Carovigno, nonché numerosi gruppi folckorici di sbandieratori e balestrieri. Una vera sorpresa invece, per molti dei turisti, è stato vedere un ospite illustre: il famosissimo regista americano Francis Ford Coppola, prendere parte alla festa e suonare in onore del santo patrono. Pare infatti che il regista de 'Il Padrino' che qui ormai è di casa avendo origini lucane, il nonno Agostino Coppola era, infatti, originario di Bernalda, non abbia resistito e al passaggio della banda musicale di Grottole ha 'rubato' per un attimo un trombone ad un esterefatto musicista e si sia messo improvvisamente a suonare.  Tutto quindi nel pieno rispetto delle più rosee aspettative con una conclusione degna di un grande appuntamento: la partecipazione di tre grandi maestri artificeri alla gara del terzo trofeo di arte pirotecnica "San Bernardino da Siena". L'appuntamento con la festa di San Bernardino è quindi al prossimo anno mentre già aumenta nel paese l’attesa per il matrimonio vip dell’anno tra Sophia Coppola, figlia del regista hollywoodiano, e il musicista francese Thomas Mars, leader dei "Phoenix" e dal quale la donna ha già avuto due figli. L'evento svolgerà lunedì 27 agosto alle ore cinque del pomeriggio e sarà celebrato con rito civile dal sindaco di Bernalda, Leonardo Chiruzzi, all'interno del cortile di palazzo Margherita che lo stesso Coppola ha acquistato per farne un resort a 5 stelle.

Mer, 24/08/2011 - 13:01
Stampa
Bernalda: si aggira tra la folla uno 'strano' musicista. - immagine 0