Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mer, 29/03/2017 - 19:52
sei qui: Home > L'opinione > Interventi e commenti > Non faremo morire Rosalba una seconda volta

Interventi e commenti Bernalda

Malasanità

Non faremo morire Rosalba una seconda volta

Il Comitato Cittadiniattivi di Bernalda e Metaponto si mobilita

di Redazione Basilicata24

Non faremo morire Rosalba una seconda volta

Riceviamo e pubblichiamo MOBILITAZIONE POPOLARE PER ROSALBA

A un anno dalla morte di Rosalba Pascucci, la giovane mamma di Bernalda deceduta per malasanità presso l'Ospedale civile di Policoro subito dopo aver dato alla luce due gemellini

Il Comitato Cittadiniattivi di Bernalda e Metaponto lancia una campagna di mobilitazione in occasione della prima udienza fissata per il 27 settembre 2011 alle ore 09,30 presso il Tribunale di Matera.

Dalle informazioni in possesso, rese note dalla famiglia, pare che la Procura della Repubblica di Matera stia conducendo indagini quanto meno superficiali e incomplete, tentando di indirizzare il corso della Giustizia su un'’unica direzione prestabilita.

I Cittadiniattivi di Bernalda e Metaponto, che da subito sono stati vicini al marito di Rosalba, Andrea Buongiorno e ai suoi figlioletti, non permetteranno che su temi delicati come questo non venga fatta piena luce, convinti che solo la verità possa evitare che analoghi “effetti collaterali ”possano nuovamente accadere.

Al motto “Non faremo morire Rosalba una seconda volta” il Comitato lancia un appello alle associazioni, ai movimenti e a tutti i cittadini che hanno sete di verità e giustizia affinchè aderiscano al programma di mobilitazione che sarà reso noto nei prossimi giorni.

Bernalda,16 settembre 2011

 

Per il Comitato Cittadiniattivi di Bernalda e Metaponto

Il Presidente reggente mese di Settembre 2011

(Rocco Petrozza)

Sab, 17/09/2011 - 07:35
Stampa