Facebook |  Staff |  Contatti  |  Sostienici  |  Pubblicità su questo sito  |  Ultimo aggiornamento: Mer, 29/03/2017 - 19:52
sei qui: Home > L'opinione > Interventi e commenti > "Sospette le modalità di nomina degli scrutatori"

Interventi e commenti Bernalda

Elezioni amministrative 2014

"Sospette le modalità di nomina degli scrutatori"

La denuncia del Movimento Astensionista Politico Italiano di Bernalda

di Redazione Basilicata24

"Sospette le modalità di nomina degli scrutatori"

Il Movimento Astensionista Politico Italiano presente il 30 Aprile 2014 con una propria delegazione alle operazioni di scelta e nomina degli scrutatori per le elezioni Europee e Comunali del 25 maggio presso il Comune di Bernalda (MT), denuncia all'opinione pubblica e alle Istituzioni le vergognose modalità di individuazione e nomina degli scrutatori.

La Commissione Elettorale formata dal Commissario Prefettizio Ermelinda Camerini e da 3 ex consiglieri del Consiglio Comunale di Bernalda-Metaponto (decaduto 1 anno fa per le dimissioni del Sindaco Chiruzzi), uno dei quali in palese conflitto di interessi per aver cambiato casacca all'ultimo minuto ed essersi ricandidato in una delle 4 liste previste per le prossime elezioni del 25 maggio, una volta individuati gli scrutatori ben "prima" della funzione pubblica di nomina non vuole sentir ragioni, e procede imperterrita a suon di regolamento.

I numerosi cittadini e movimenti politici presenti espongono le loro rimostranze per quella che appare in tutta la sua evidenza come una funzione-farsa, avallata dal forte sospetto che quelle nomine così individuate rappresentino in realtà la prova provata di un voto di scambio, e chiedono invano di procedere invece ad un sorteggio, come fatto altre volte, tra le centinaia di nominativi di giovani disoccupati iscritti nell'elenco.

 

 

Gio, 01/05/2014 - 10:47
Stampa